IBeacon e Proximity marketing: come cambia la customer experience

2 Novembre 2016 Blog, GDO, IBeacons, Proximity marketing

La mancanza di punti di contatto in cui il cliente possa cercare informazioni sui prodotti e servizi a sua disposizione proprio nel momento in cui è più vicino alla loro acquisizione, è una caratteristica tipica della gran parte delle imprese.

La tecnologia iBeacons porta l’innovazione nel retail, fornendo le informazioni giuste nel posto giusto, proprio al momento della decisione d’acquisto.

La nostra piattaforma di marketing di prossimità si integra con il tuo CRM e con i dati derivanti dalle fidelity card: abbiamo gli strumenti per personalizzare ciascuna notifica sulla base delle caratteristiche dei tuoi clienti.

I tuoi clienti riceveranno coupon, notifiche di benvenuto, sconti personalizzati o qualunque genere di contenuto tu desideri.

Il rivenditore riceverà invece analytics dettagliate, informazioni precise sui propri clienti, per migliorare il proprio sistema di CRM o attivare iniziative di remarketing. Grazie a una sofisticata tipologia d’installazione, possiamo persino tracciare gli spostamenti degli utenti all’interno della tua struttura.

Nel campo della GDO portiamo la tecnologia e l’innovazione anche nella grande distribuzione.

La GDO, grazie al proprio sistema di CRM e alle fidelity card, ha a disposizione moltissimi dati riguardo ai propri clienti. Noi permettiamo di ottimizzare l’utilizzo di questi dati, e li trasformiamo in attività di proximity marketing personalizzate sulla base dell’utente.
Le modalità d’interazione sviluppate, applicate singolarmente o in maniera combinata, forniscono soluzioni alle più diverse tipologie di eventi:
APP ENGAGE
TAG ENGAGE
SMART ENGAGE

Con questa modalità di interazione, grazie alla tecnologia beacon BLE (Bluetooth vLow Energy) il marketing di prossimità è in grado di interagire con i device dell’utente in modalità push, potendo inviare comunicazioni alle persone che transitano per una determinata area. La creazione di un’applicazione dedicata permette di non limitare l’interazione al solo momento dell’evento, ma di creare un canale di contatto diretto con l’utente anche successivamente. Sarà infatti possibile comunicare e fidelizzare gli utenti con comunicazioni targettizzate anche in un secondo momento rispetto allo svolgimento dell’evento.

Qual è il vantaggio? La possibilità di costruire una strategia di marketing ad hoc che parta dall’analisi del tipo di attività commerciale e dal profilo tipico dell’utenza per creare risposte significative ai bisogni normalmente espressi dai clienti nel corso della loro visita nello store.
In questo modo, sarà possibile finalmente non solo concludere la vendita, ma anche creare una relazione stabile e significativa tra store e singolo cliente.